24
Gen

Scegli l’alluminio: è come eliminare 15 milioni di auto, ecco perchè

L’utilizzo di infissi in alluminio nelle abitazioni, negli edifici pubblici e negli uffici, presenta significativi vantaggi dal punto di vista ambientale ed energetico. L’alta durata dell’alluminio nel tempo e la possibilità di riciclarlo al 100% senza perdita di qualità ha fatto sì che venisse definito il “materiale verde”.

La sua straordinaria forza, unita alle proprietà anticorrosione e alle caratteristiche di bassa manutenzione richiesta, lo rendono il materiale più richiesto in edilizia, rappresentando un’alternativa più leggera, più forte, più duratura e più verde rispetto ai metalli impiegati normalmente fino a qualche anno fa.

La scelta degli infissi in alluminio, quindi, è una scelta Green sotto tutti i punti di vista: sia per quanto riguarda la produzione, che oggi può contare sul riciclaggio applicato su vasta scala; sia per quanto riguarda la qualità energetica di un edificio, che migliora grazie anche agli infissi in alluminio. Persino in caso di incendio l’alluminio si rivela ecologico: poiché, bruciando, non rilascia sostanze dannose nell’ambiente.

Il riciclaggio dell’alluminio va promosso e sostenuto; esso infatti non comporta vantaggi solo per consumatori e aziende, ma rappresenta anche un prezioso contributo alla salvaguardia dell’ambiente. Dall’alluminio usato se ne può ricavare sempre di nuovo senza dover ricorrere all’estrazione di materia prima. Oggi circa il 30% della produzione mondiale d’alluminio proviene da metallo recuperato.

In più, il riciclo richiede solo il 5% dell’energia utilizzata in origine per la produzione, il che permette di risparmiare 9 tonnellate di CO2 emessa. Il riciclo degli scarti dell’alluminio consente di risparmiare attualmente circa 80 milioni di tonnellate di gas emesse ogni anno nell’atmosfera. Un po’ come se d’un tratto venissero rimosse circa 15 milioni di automobili dalla circolazione in tutto il mondo!