06
Feb

Come preparare le finestre al periodo invernale

L’inverno è il momento dell’anno in cui si pensa che, per riscaldare gli ambienti domestici, siano sufficienti termosifoni o stufe. In realtà, difficilmente si valuta che, se l’efficienza degli infissi non è ottimale, neanche quella degli impianti di riscaldamento lo sarà. Proprio per questo è necessario seguire alcune regole, semplici ed utili, al fine di migliorare anche il risparmio in bolletta.

Ecco 5 consigli utili per preservare gli infissi e gli ambienti:

  • Pulizia adeguata: per mantenere intatti gli infissi nel tempo è necessario effettuare un’opportuna pulizia periodica con metodi efficaci e non aggressivi, per non intaccare la bellezza dell’alluminio. È consigliabile eseguire tale attività in specifiche ore del giorno, come la prima mattina o il tardo pomeriggio, in quanto il calore solare potrebbe causare la formazione di fastidiosi aloni.
  • Controllare lo stato delle guarnizioni: il ruolo di tali componenti è quello di garantire un adeguato isolamento termico all’abitazione ed il contatto con le temperature invernali potrebbe danneggiare le guarnizioni. Per assicurare il corretto svolgimento di tali funzioni è utile pulirle in maniera adeguata, con l’ausilio di lubrificanti (come lo spray siliconico) e di sgrassatori. Inoltre, in caso di guarnizioni danneggiate o rotte si deve far affidamento ad uno specialista in grado di sostituirle al meglio.
  • Ricorrere ad una lubrificazione idonea: lubrificare la ferramenta è un’azione necessaria per assicurare una perfetta apertura e chiusura degli infissi. È consigliabile eseguire tale operazione 3/4 volte l’anno, utilizzando del grasso al litio o uno spray antiossidante.
  • No agli spifferi: l’ambiente domestico risulterà indubbiamente più freddo qualora non fosse eseguita una corretta manutenzione delle guarnizioni o della ferramenta che causerà, inevitabilmente, infiltrazioni di aria fredda. Nel caso in cui si dovessero notare delle imperfezioni o anomalie, è sempre bene affidarsi ad uno specialista.
  • Scegliere un vetro stratificato: l’isolamento termico e acustico sono dei requisiti fondamentali per assicurare il benessere della casa e dei suoi abitanti. Infatti, la scelta di tali caratteristiche permette una più bassa dispersione di calore ed anche un rilevante risparmio economico in bolletta, nonché di un ambiente quieto e rilassante, in cui i rumori esterni sono del tutto eliminati. Proprio per questo, nel caso in cui in casa siano installati vecchi infissi, è consigliabile sostituirli con modelli più moderni ed efficienti.